#uffizifashion . Italy vs Spain. Who wins? Italian Lucrezia or Spanish Eleanor? Whom do you prefer? Here Bronzino portrayed two women that unveil two different ways to be a first lady! Lucrezia #pucci , whose family name echoes a world-renowned fashion brand from Florence, is the bride of wealthy Florentine merchant Bartolomeo Panciatichi. In the 1541 portrait she wears a sumptuous plain red dress in silk with large puff sleeves. “Amour dure sans fin” (“Love lasts forever”) has been etched on black enamel on her necklace. It has to be read in circle as a sort of perpetual pledge of love. Realized in precious silk brocade, the dress of #cosimo de’Medici’s wife #eleanoroftoledo is a piece of #hautecouture realized in 1545 by the #silk Guild, a flagship for the #madeinflorence . The Spanish-like dress’s stiffness hints at the ruling fashion during Charles V’s reign. Diamonds have always been a girl’s best friends, and Eleanor shows an extraordinary oversize one, perhaps a wedding gift from her husband. 🌎I T A: Italia/Spagna chi vince? Chi preferite fra l’italiana Lucrezia e la spagnola Eleonora? Nell’atelier del #bronzino due ritratti muliebri svelano due differenti modi di essere donna. In attesa di scoprire la nuova mostra che inaugurerà domani #12giugno al #museodellamodaedelcostume in collaborazione con #pittiimmagine , torniamo quindi a parlare di moda…a modo nostro ;) Lucrezia Pucci, nel cui cognome risuona quello di una storica maison di moda fiorentina, è la giovane sposa del ricchissimo mercante Bartolomeo Panciatichi. Nel ritratto (1541) indossa un magnifico abito di seta rosso, a tinta unita, con maniche a sbuffo. Porta con sé un collier con un’incisione a smalto e la scritta “Amore senza fine” da leggersi in modo circolare come un’infinita promessa. L’abito di Eleonora (1545) in pregiato broccato di seta è un autentico pezzo di haute couture, quasi uno spot dell’eccellenza della manifattura fiorentina. La rigidità del costume alla spagnola dichiara la moda imperante sotto Carlo V. Si sa! I diamanti sono da sempre i miglior amici delle donne, Eleonora ne mostra uno di dimensioni straordinarie, forse dono di nozze del marito, il grande Cosimo de’Medici.